La nostra “carta fondativa”

  1. cropped-progetto-legalità-copia.jpgIl movimento civico “Progetto Legalità – Ladispoli città” nasce allo scopo di promuovere i valori fondativi della convivenza civile e democratica e della partecipazione alla vita delle istituzioni pubbliche per l’affermazione della “buona amministrazione” nel rispetto dei principi di  legalità, correttezza, imparzialità, trasparenza ed economicità.
  2. Ai fini dell’affermazione dei valori e dei principi contenuti nel punto precedente, PROGETTO LEGALITÀ si propone di partecipare in modo attivo alla vita sociale e politica anche in occasione di competizioni elettorali, in modo autonomo, con propri progetti e programmi e con proprie liste di candidati, individuati tra i cittadini che diano prova di impegnarsi attivamente e con coerenza per il perseguimento di tali valori e principi e non abbiano mai avuto condanne per reati contro la pubblica amministrazione o la fede pubblica.
  3. L’azione del PROGETTO LEGALITÀ si ispira alla massima partecipazione con i cittadini, anche non aderenti, purché condividano i valori e i principi espressi nel punto 1, per la ricognizione dei bisogni e l’individuazione di proposte di intervento e soluzione finalizzate al miglioramento delle condizioni di vita, delle opportunità di lavoro e delle relazioni sociali.
  4. L’attività politica del PROGETTO LEGALITÀ é orientata, principalmente, al conseguimento delle seguenti finalità:
    1. La promozione e tutela del territorio e dei suoi valori naturali, storici e ambientali, con particolare riguardo alle aree verdi e alla zona costiera, promuovendone la corretta destinazione, anche attraverso il recupero e la valorizzazione
    2. Lo sviluppo delle occasioni di partecipazione reale alla vita delle istituzioni, anche ai soggetti che vivono in condizioni di svantaggio o disabilità, attuando un reale decentramento decisionale tra le zone e i quartieri della città, con l’organizzazione di incontri e con l’utilizzo di strumenti telematici,
    3. La corretta destinazione delle risorse pubbliche nell’ottica del contenimento della spesa e della riduzione dell’imposizione fiscale a seguito di iniziative reali di spending review
    4. La creazione di opportunità di lavoro e sviluppo delle attività commerciali e imprenditoriali che siamo rispettose della vocazione del territorio e dei valori del contesto, preferendo la piccola distribuzione.
    5. La promozione attiva dei cittadini, soprattutto giovani, anche in forma associata, che dimostrino capacità, creatività e talento, allo scopo di consentirne l’esercizio e la valorizzazione delle proprie competenze
    6. La promozione della cultura, non solo popolare, con il diretto coinvolgimento del sistema educativo-scolastico, attraverso l’organizzazione di iniziative finalizzate alla conoscenza dell’arte, della musica, della storia, della letteratura e di tutte le forme espressive di pregio e valore
    7. Il funzionamento dell’amministrazione comunale nel rispetto rigoroso della trasparenza, della legalità e della correttezza dell’azione amministrativa, anche con il giusto riconoscimento nei confronti degli operatori più meritevoli nel perseguimento dell’interesse pubblico
    8. L’attivazione di politiche stabili e concrete finalizzate alla inclusione sociale e al sostegno nei confronti dei cittadini in condizione di bisogno, anche attraverso il coinvolgimento delle organizzazioni di volontariato
    9. La valorizzazione del patrimonio immobiliare, sia mediante l’ultimazione e il consolidamento delle opere abbandonate, sia con la promozione dell’utilizzo diffuso degli spazi pubblici, sia con la ricognizione della situazione attuale riguardo affitti, acquisti e destinazione delle aree.
    10. La rivisitazione delle sagre, fiere, simposi, feste, comunque siano denominate, allo scopo di ripristinare il senso di valorizzazione delle occasioni di celebrazione e incontro, non solo mercato, tra i cittadini, valorizzando il significato delle ricorrenze e promuovendo prodotti e talenti del territorio
    11. La promozione e la valorizzazione delle risorse della costa e del mare, sia ai fini ricreativi, sia sportivi, sia turistici, sia commerciali, anche attraverso il ripristino del porto peschereccio e la creazione di opportunità per l’indotto della vendita e la trasformazione del pescato
    12. La promozione di una presenza adeguata e costante sul territorio, anche attraverso il coinvolgimento diretto di cittadini, associazioni e istituzioni per il miglioramento delle condizioni ambientali, igieniche e di sicurezza.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...